menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher in fuga in taxi, arrestato durante un controllo stradale a Cremona

Il giovane nascondeva negli slip 500 euro in contanti. Sono tutt'ora in corso accertamenti al fine di stabilire le ragioni della fuga, verosimilmente legate allo spaccio di droga

Nel pomeriggio di sabato 19 ottobre 2019 nel corso di un controllo alla circolazione stradale in via Castelleonese a Cremona i carabinieri hanno notato due passeggeri di nazionalità straniera a bordo di un taxi e hanno deciso di procedere con un controllo. I due evidentemente pensavano che i mezzi pubblici non venissero fermati dai carabinieri così all'alt dei militari, sono scesi repentinamente dal taxi e si sono dati alla fuga in un campo adiacente la strada.

Dei due, i militari sono riusciti a bloccare un 28enne, cittadino marocchino pregiudicato, irregolare in Italia, ma di fatto domiciliato a Genova. Nel corso della perquisizione all'interno degli slip i carabinieri hanno trovato 500 euro in contanti. Per la fuga e la resistenza opposta ai militari il giovane è stato arrestato in flagranza per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e perché straniero senza documento di riconoscimento che non ottemperava alle disposizioni attestante la regolare presenza nel territorio dello Stato.

Il 28enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo che si è tenuto questa mattina. Sono tutt'ora in corso accertamenti al fine di stabilire le ragioni della fuga, verosimilmente legate allo spaccio di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento