menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escursionista genovese disperso in Val d'Aosta, ricerche sul Monte Chetif

Le ultime tracce dell'uomo ieri alle ore 13.00 sulla vetta che sovrasta Courmayeur

Un escursionista genovese di 51 anni, Bruno Spotorno, risulta disperso da ieri, giovedì 29 dicembre, sul Monte Chetif in Val d'Aosta, sopra Courmayeur. Già nel tardo pomeriggio si è attivata la macchina dei soccorsi con il Soccorso Alpino Valdostano in prima linea e un elicottero della Protezione Civile che ha effettuato un volo di ricognizione senza però trovare traccia dell'uomo. Stamattina proseguono le ricerche con i vigili del fuoco con unità cinofila e il soccorso alpino della Guardia di Finanza presenti sul posto.

Le operazioni di ricerca non sono però semplici dato che lungo la ferrata che porta alla vetta sono presenti neve e ghiaccio e i soccorritori hanno dovuto utilizzare ramponi e attrezzature che l'uomo disperso non avrebbe avuto a disposizione.

Al momento purtroppo le ricerche non sono ancora state utili a ritrovare il disperso e soprattutto le analisi dei tabulati telefonici del cellulare dell'uomo hanno dato esito negativo dato che l'aparecchio telefonico non ha agganciato nessuna cella. Le ultime tracce risalgono alle ore 13.00 quando Bruno Spotorno ha inviato una fotografia della statua della Madonna che si trova in vetta, poi la moglie non ha avuto più notizie e nel tardo pomeriggio ha chiesto aiuto attivando la macchina dei soccorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento