menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fincantieri: operai in marcia, la firma di Tremonti non è arrivata

La firma di Tremonti per il ribaltamento a mare non è arrivata e in città la tensione cresce. Gli operai hanno occupato la stazione Principe e al corteo si sono uniti i lavoratori di Ansaldo al grido "Lavoro, lavoro..."

Dopo la chiusura delle prime ore del mattino, la sopraelevata è stata riaperta e il corteo degli operai Fincantieri sta marciando verso il centro di Genova.

A Cornigliano intorno alle dieci si sono uniti in segno di solidarietà alla marcia anche gli operai di Ansaldo. Dopo aver bloccato la sopraelevata ora gli operai hanno occupato la Stazione Principe. Quella di oggi è la prima giornata di una mobilitazione destinata a protrarsi ad oltranza, fino a che non arriveranno risposte concrete per le nuove commesse.

La tanto attesa firma di Tremonti per sbloccare i 50 milioni necessari per il ribaltamento a mare non è arrivata e l'agitazione degli operai dopo l'incontro "a vuoto" di Roma è salita notevolmente.

Al grido di “Lavoro, lavoro” il corteo procede a passo spedito e il traffico è in balia della mobilitazione Fincantieri.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento