menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri di biciclette in azione, notte movimentata in corso Torino

Lei faceva il "palo" e lui rubava, il proprietario ha aiutato la polizia nell'inseguimento

Sono stati i rumori provenienti da fuori a svegliarlo: erano le due e venti del mattino quando un uomo si è affacciato alla finestra e ha visto un ragazzo che entrava nella sua cantina, dopo aver scavalcato una recinzione. Il proprietario ha subito chiamato il 113 ed è rimasto in linea con gli agenti per segnalare in tempo reale gli spostamenti del ladro che nel frattempo si stava allontanando. Il 20enne ecuadoriano stava infatti scappando su una bicicletta rubata e portava via con sé anche una cassetta degli attrezzi e un trapano.

La volante della polizia ha bloccato la fuga del malvivente e ha fermato, poco distante, anche una 17enne, sua connazionale. La ragazza si stava allontanando con un'altra bicicletta rubata e stava, probabilmente, facendo da "palo" all'amico. Le due bici e gli attrezzi sono stati riconsegnati al proprietario e i due giovani sono stati portati in Questura. Dai controlli dei documenti sono risultati entrambi pregiudicati. La minorenne è stata così affidata alla madre mentre il ragazzo è stato trattenuto in attesa del rilascio per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento