"Brucia" il semaforo, fermato aggredisce i poliziotti: nello zaino un coltello e cocaina

L'uomo, un 42enne genovese, è stato bloccato a bordo della sua moto: davanti agli agenti ha dato in escandescenze

Ha "bruciato" il semaforo di corso Perrone a bordo della sua moto, e quando la polizia lo ha fermato ha dato in escandescenze aggredendo gli agenti.

È successo domenica pomeriggio: a finire in manette per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate è stato un 42enne genovese, che nello zaino aveva un coltello a serramanico e alcune dosi di cocaina.

L’uomo è stato visto da una volante passare con il rosso al semaforo ed è stato immediatamente fermato. Inizialmente ha finto di collaborare, per poi reagire con violenza quando gli operatori hanno voluto approfondire il controllo. Con il casco ancora calzato, ha spintonato un agente ed è fuggito a piedi in direzione Pontedecimo. Raggiunto dagli agenti, dopo una breve lotta è stato bloccato.

All’interno dello zaino, oltre al coltello, sono stati rinvenuti 4 involucri contenenti cocaina. Per questo motivo gli è stata ritirata la patente ed è stato sanzionato amministrativamente. Inoltre, gli è stato elevato un verbale per infrazione al codice della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pluripregiudicato, è stato processato questa mattina per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Le bucano le gomme perché lesbica, lo sfogo dell'infermiera Camilla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento