Cronaca Albaro / Corso Italia

"Fast and furious" ad Albaro per fuggire ai carabinieri, 700 euro di multa e patente ritirata

Il 18enne a bordo della sua moto non si è fermato all'alt dei militari e si è dato alla fuga

I carabinieri hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale uno studente genovese di 18 anni incensurato.
Il giovane, nella notte di Ferragosto, in corso Italia, alla guida della sua motocicletta non si è fermato all’alt di una pattuglia impegnata in una serie di controlli stradali, allontanandosi a forte velocità.

I militari si sono dunque messi all'inseguimento del centauro che nella fuga guidava in modo molto pericolo mettendo in pericolo la sicurezza degli altri automobilisti. 
Raggiunto e bloccato, al giovane venivano contestate, oltre alla violazione penale, le infrazioni al Codice della Strada di carattere amministrativo (elevando verbali per 700euro complessivi) riguardanti la circolazione contromano e in curva, a velocità non commisurata alle situazioni ambientali, in conseguenza delle quali gli veniva ritirata la patente di guida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fast and furious" ad Albaro per fuggire ai carabinieri, 700 euro di multa e patente ritirata

GenovaToday è in caricamento