rotate-mobile
Cronaca Albaro / Corso Italia

Il muraglione di corso Italia transennato da anni: "Colpa delle radici di una pianta"

Le radici verranno devitalizzate e infine verrà portata a compimento la messa in sicurezza definitiva del muro

In corso Italia, più o meno dopo la discoteca Makò per chi arriva da ponente, c'è una porzione di muraglione ormai transennata da anni. Ma quando si potrà tornare alla normalità?

Lo ha chiesto in consiglio comunale Tiziana Notarnicola, capogruppo di Vince Genova: "Avevo ricevuto diverse richieste dai cittadini di via Lavinia, nell'area sopra il muraglione - dice lei - e nel 2021 dal Comune mi venne risposto che l'area era di competenza pubblica, in quanto il muro era stato eretto a seguito dello sbancamento della collina originaria per la costruzione di corso Italia, stiamo parlando dei primi anni del '900. È da anni che ci sono le transenne per alcuni massi caduti, cosa ne sarà di quest'area?".

A rispondere l'assessore alle Manutenzioni Mauro Avvenente: "Il muraglione in effetti è stato costruito nei primi anni del '900 per corso Italia, e sopra vennero realizzate alcune abitazioni da un'impresa edile. Poi, dopo un contenzioso, il muraglione divenne proprietà del Comune. Ho chiesto ad Aster di fare un sopralluogo e mi è stato riferito che sotto la parte terminale della costruzione si è sviluppata una pianta le cui radici hanno dissestato parte del muro, facendo cadere a terra qualche lastra. Le radici verranno devitalizzate e infine verrà portata a compimento la messa in sicurezza definitiva del muro, riempiendo i vuoti lasciati dalla pianta. Poi verrà sistemato il marciapiede e infine sarà ripristinata la percorribilità normale della strada".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il muraglione di corso Italia transennato da anni: "Colpa delle radici di una pianta"

GenovaToday è in caricamento