Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Albaro / Corso Italia

Corso Italia, controlli dei carabinieri nella "movida": raffica di multe ai locali

Complessivamente sono state elevate sanzioni per 19mila euro per irregolarità di carattere igienico-sanitario e violazioni delle norme sull’assunzione dei lavoratori

Controlli a tappeto dei carabinieri di Genova, nel fine settimana, nella "movida" di corso Italia. Il servizio "ad alto impatto" dei militari è stato realizzato con l'obiettivo di prevenire gli eccessi legati al consumo di alcol da parte dei giovani, contrastare l’assunzione di sostanze stupefacenti e verificare l’osservanza delle norme di esercizio e anti-covid da parte dei principali locali pubblici e notturni esistenti sul lungomare genovese, dalla Foce a Boccadasse.

I carabinieri, che hanno anche utilizzato le unità cinofile anti-droga hanno controllato quaranta autovetture e identificato novanta persone. In campo anche i reparti specializzati dell’Arma come il Nucleo Ispettorato del Lavoro (Nil) e il Nucleo Antisofisticazione e Sanità (Nas)

In alcuni esercizi pubblici che somministravano alimenti e bevande sono state riscontrate numerose irregolarità di carattere igienico-sanitario e violazioni delle norme sull’assunzione dei lavoratori, con pesanti sanzioni elevate, ammontanti complessivamente a 19mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Italia, controlli dei carabinieri nella "movida": raffica di multe ai locali

GenovaToday è in caricamento