rotate-mobile
Cronaca Albaro / Corso Italia

Badante ubriaco terrorizza datore di lavoro e figlia di notte

L'uomo, 59 anni, ha cercato per due volte di introdursi in casa: colpi ai mobili e alla finestra, poi reazione violenta contro la polizia

Badante ubriaco si introduce due volte a casa del proprio datore di lavoro, di notte, e semina il panico. Protagonista della vicenda un uomo di 59 anni, arrestato dalla polizia in corso Italia domenica 26 maggio 2024 per violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. 

L’uomo, badante di un cittadino genovese, si è presentato in evidente stato di ebrezza presso l’abitazione del suo datore di lavoro e, una volta in casa, ha iniziato a colpire i mobili con violenza. La figlia del malcapitato, residente nello stesso palazzo, ha sentito il trambusto e ha immediatamente chiamato le forze dell'ordine. 

Sul posto sono intervenuti due agenti del commissariato Centro che hanno calmato il 59enne e l'hanno accompagnato all'ospedale Galliera, dove ha accettato di essere ricoverato. Poco dopo però l'uomo è scappato ed è tornato in corso Italia, questa volta per cercare di entrare in casa della figlia del datore di lavoro. Si è intrufolato nel giardino provato, poi è salito sul balcone e ha cercato di forzare la finestra colpendo con violenza la persiana. La proprietaria ha nuovamente chiamato la polizia che ha bloccato il 59enne, che ha reagito con violenza cercando di colpire i poliziotti. Alla fine è stato arrestato.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badante ubriaco terrorizza datore di lavoro e figlia di notte

GenovaToday è in caricamento