rotate-mobile
Frainteso

Finanziamenti "leciti" o "illeciti", la procura darà un parere sull'audio dell'interrogatorio di Roberto Spinelli

A chiederlo la gip Paola Faggioni. Non ancora fissati gli interrogatori del sindaco Marco Bucci e del membro di Autorità Portuale Andrea La Mattina. Potrebbero essere sentiti in settimana

Finanziamenti "leciti" o "illeciti" nei confronti di Toti. La procura di Genova è pronta a mandare un parere alla gip Paola Faggioni in merito al contenuto della dichiarazione messa a verbale durante l'interrogatorio di garanzia di Roberto Spinelli, dello scorso lunedì. L'imprenditore, parlando dei finanziamenti richiesti da Giovanni Toti, secondo quanto risulta a verbale li avrebbe definiti "Illeciti", ma i suoi avvocati, Andrea Vernazza e Sandro Vaccaro hanno inviato una pec in procura, sostenendo che la dichiarazione sia stata trascritta in modo erroneo, perché Spinelli avrebbe detto "finanziamenti leciti".

Questa mattina è arrivata la richiesta di parere da parte dell'ufficio di Paola Faggioni. L'audio sarà riascoltato nelle prossime ore dai magistrati che indagano e dal procuratore capo Nicola Piacente. Non sono stati ancora fissati invece gli interrogatori, come persone informate sui fatti, del sindaco di Genova Marco Bucci e di Andrea La Mattina, il membro del comitato di gestione di autorità portuale nominato dalla Regione, inizialmente contrario alla proroga della concessione trentennale del Terminal Rinfuse ad Aldo Spinelli. Entrambi potrebbero essere sentiti in settimana, Bucci alcuni giorni fa aveva dichiarato ai giornalisti di essersi forse pentito di alcune scelte e che sarebbe stato pronto a riferire in procura.

La Mattina sarà invece sentito per le presunte pressioni subite da parte del presidente della Regione Giovanni Toti e dell'allora presidente di Autorità Portuale Paolo Emilio Signorini, attualmente in carcere a Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziamenti "leciti" o "illeciti", la procura darà un parere sull'audio dell'interrogatorio di Roberto Spinelli

GenovaToday è in caricamento