rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Finti volantini di "ispezioni per il coronavirus" sui palazzi, la Questura: «Segnalate al 112»

Alcuni manifestini con intestazione del Ministero dell'Interno sono stati notati a Voltri e in altri quartieri cittadini, all'interno la richiesta di aprire le porte per fantomatici controlli: nulla di vero

Volantini con l’intestazione del Ministero dell’interno che invitano “i non residenti a lasciare l’abitazione” e ad aprire a persone che effettueranno “controlli nei condomini e nelle abitazioni private”: succede a Voltri, dove alcuni residenti hanno segnalato la presenza di fogli sospetti appesi sui portoni che sono, senza troppa sorpresa, falsi.

«Non c’è alcun tipo di controllo di questo tipo - confermano dalla Questura - e si tratta di falsi volantini. Raccomandiamo la massima attenzione, e di segnalare il fatto al 112 immediatamente».

Si tratta della seconda truffa a “tema” coronavirus da quando è scoppiata l’emergenza: nei primi giorni diversi finti operatori sanitari tentavano di introdursi nelle case, in particolare quelle degli anziani, spacciandosi per incaricati di effettuare tamponi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti volantini di "ispezioni per il coronavirus" sui palazzi, la Questura: «Segnalate al 112»

GenovaToday è in caricamento