Si fingono dipendenti Asl per raccogliere fondi, la truffa ai tempi del coronavirus

L'allarme arriva dalla Asl 4, che ha segnalato che nel Tigullio, negli ultimi giorni, alcuni cittadini sono stati contattati da finti operatori per una inesistente raccolta fondi

Allarme truffe nel Tigullio, dove negli ultimi giorni alcune persone sono state contattate da finti operatori della Asl 4 per una fantomatica raccolta fondi in sostegno alla lotta contro la covid19.

La denuncia arriva direttamente dalla Asl 4, che fa sapere che nelle telefonate segnalate i truffatori chiedono donazioni dichiarandosi disponibili ad andare a ritirarle direttamente a domicilio, introducendosi anche nelle case.

«La Direzione Aziendale precisa che nessun operatore sanitario è autorizzato a riscuotere denaro per conto della Asl - fanno sapere dall’ente - e che per effettuare le donazioni tutte le informazioni sono presenti sulla homepage del sito ufficiale della Asl all’indirizzo: www.asl4.liguria.it».

L’invito è anche a segnalare eventuali richieste di questo genere alle autorità e all’Ufficio Relazioni col Pubblico dell’Asl 4 al numero 0185/329316.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento