Cronaca

Rapallo, spesa a casa agli over 75 contro il coronavirus

L'iniziativa del Comune per la fascia di popolazione più a rischio: come richiederla

Spesa a domicilio per gli anziani, fascia della popolazione più a rischio, per proteggerli dal possibile contagio da coronavirus.

Succede a Rapallo, dove il sindaco Carlo Bagnasco ha annunciato l'iniziativa concordata con le cooperative del territorio: «Con il decreto del presidente del consiglio del 4 marzo si invita la popolazione anziana a stare in casa, di conseguenza i sindaci devono trasmettere il messaggio alla popolazione - ha spiegato il primo cittadino di Rapallo - Abbiamo una popolazione piuttosto anziana, ma capiamo che se le persone più sensibili devono restare a casa non possono fare la spesa, quindi abbiamo organizzati un servizio ad hoc. I concittadini anziani over 75 e più bisognosi, che sono sole, possono chiamare un numero e chiamare beni primari, e dunque il cibo e i medicinali che si possono portare a casa».

Il servizio è stato organizzato con la Protezione Civile, i servizi sociali e il consorzio Tassano: chi è in possesso dei requisiti può chiamare il numero verde 3346412924, spiegare la propria situazione e chiedere che i generi alimentari vengano recapitati a casa.

«Stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per andare incontro ai cittadini - ha detto concluso Bagnasco - Stiamo anche lavorando per cercare ridurre le rette degli asili pubblici, con un focus sui nidi, per andare incontro alle famiglie».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapallo, spesa a casa agli over 75 contro il coronavirus

GenovaToday è in caricamento