Positivo al coronavirus, la famiglia autorizza il Comune a diffondere il nome: il caso virtuoso di Mele

Il sindaco Mirko Ferrando conferma la positività di un concittadino e dirama via Facebook le generalità per consentire agli altri cittadini di tutelarsi

I casi di contagio da coronavirus aumentano anche in Liguria, si diffondono a macchia d’olio nonostante le raccomandazioni di ridurre al minimo contatti e spostamenti, e se restano persone che apparentemente non riescono (o non vogliono) adeguarsi alle disposizioni governative, nei Comuni più piccoli il senso di comunità e di tutela di chi vive fianco a fianco emerge prepotentemente.

È il caso di Mele, piccolo Comune sopra Voltri, dove si è registrato il primo caso di positività al coronavirus e dove la famiglia della persona risultata positiva ha concesso al sindaco Mirko Ferrando di diffonderne le generalità per avvisare tutti i melesi e consentire a tutti di adottare precauzioni.

«Su autorizzazione della famiglia, che ringraziamo per il senso di responsabilità dimostrato, pubblichiamo i dati della persona in questione: Francesco Gaggero (Checchi), residente in via Vigne 2 a Mele», si legge nel post condiviso nella serata di mercoledì su Facebook.

«La persona è ospedalizzata - sottolinea il Comune sui social - i parenti e gli altri residenti del condominio di residenza sono a conoscenza della cosa e presi in carico dal servizio sanitario attraverso la chiamata al 112, e stanno seguendo la procedura sanitaria stabilita. Sono stati avvertiti, per quanto possibile, i titolari dei locali frequentati dalla persona in questione e, alcuni dei conoscenti incontrati negli ultimi tempi».

«Avvertire tutti però è impossibile - prosegue il sindaco - confido nel fatto che chi verrà a conoscenza della cosa abbia il senso civico e la responsabilità necessaria per auto-segnalarsi al 112 e seguire la procedura indicata. Raccomando alla cittadinanza di mantenere la calma e di rimanere in casa, serve l’aiuto di tutti».

L'iniziativa ha suscitato l'apprezzamento e la gratitudine dei cittadini melesi, che sono intervenuti per ringraziare sia la famiglia del contagiato sia il sindaco e e mostrare la loro solidarietà nei commenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento