rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Cornigliano

Prende a calci il portone della ex, nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

Protagonista della vicenda un 28enne con obbligo di dimora in Lombardia, che è stato portato in questura e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria

La polizia di Stato di Genova, in due interventi distinti, ha sottoposto a misure cautelari un 24enne, applicando l'allontanamento urgente dalla casa familiare, e un 28enne arrestandolo per violazione del suddetto provvedimento. Il primo è accusato di aver colpito la fidanzata con pugni e schiaffi.

Durante la notte invece un 28enne è stato arrestato per la violazione del medesimo provvedimento in quanto, nonostante fosse colpito da divieto di avvicinamento e obbligo di dimora in Lombardia, si era recato sotto l'abitazione della compagna a Coronata, palesemente alterato dall'alcol, prendendo a calci il portone del palazzo.

I poliziotti hanno fermato il giovane e successivamente lo hanno trasferito in questura dove è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a calci il portone della ex, nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

GenovaToday è in caricamento