rotate-mobile
Cronaca Cornigliano / Via Cornigliano

Cornigliano: assalta un compra-oro con la pistola, bloccato dalla commessa

L'uomo ha fatto irruzione nel negozio armato di revolver e ha minacciato la donna dietro il banco, che è riuscita a dare l'allarme prima che si desse alla fuga

Ha fatto irruzione in un compra-oro di Cornigliano, pistola alla mano, e ha intimato dalla commessa dietro il banco di consegnargli l’incasso: un tentativo di rapina terminato con l’arresto di un 33enne di origini albanesi, colto sul fatto grazie alla prontezza di riflessi della donna, che è riuscita a dare l’allarme.

L’episodio è accaduto ieri pomeriggio in via Cornigliano: l’uomo è entrato nel compra-oro e sotto minaccia della pistola ha costretto la commessa a consegnargli i 3.000 euro contenuti nel registratore di cassa, oltre a numerosi gioielli. Approfittando di un momento di distrazione nella concitazione, la donna è riuscita ad attivare il sistema d’allarme collegato con il centro operativo della Questura, che ha subito inviato sul posto una volante del commissariato di Cornigliano.

Alla vista degli agenti, il rapinatore ha fatto cadere la pistola e la refurtiva e si è diretto verso l’entrata del negozio a mani alzate, dove è stato immediatamente arrestato e condotto poi nel carcere di Marassi. I poliziotti hanno quindi sequestrato l’arma, un revolver risultato rubato nel dicembre del 2013, e un sacchetto di cartucce calibro 7,65, mentre hanno provveduto a restituire la refurtiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornigliano: assalta un compra-oro con la pistola, bloccato dalla commessa

GenovaToday è in caricamento