Cronaca Via Angelo Siffredi

Cornigliano, entro novembre pronta la rampa che collega l'autostrada alla Guido Rossa

I lavori procedono velocemente, e nelle prossime settimane sarà possibile accedere direttamente alla strada a mare dal casello di Aeroporto. Attesa per la via Superba: tutti gli aggiornamenti sulla viabilità a ponente

Qualcosa si muove, dal punto di vista del traffico, in quel gigantesco cantiere in cui si è ormai trasformata la zona di Sestri Ponente e Cornigliano: gli ultimi aggiornamenti sui lavori per la rampa che collegherà in uscita il casello di Genova Aeroporto alla strada a mare Guido Rossa suggeriscono che l'opera sarebbe ormai quasi ultimata e pronta entro la fine di novembre.

La notizia è arrivata dal Municipio Medio Ponente, che ha spiegato che gli operai stanno portando a termine le operazioni di completamento del cosiddetto “lotto 10” per Cornigliano con la costruzione di un pilone intermedio, l’assemblaggio di un grande troncone in struttura metallica per la congiunzione da un pilone all'altro e il consolidamento di un terzo pilone prospiciente al punto di incontro con la rampa esistente anch’esso in fase di palificazione.

L’obiettivo dell’opera è convogliare in maniera diretta il traffico proveniente dall’autostrada sulla Guido Rossa, e sulla base delle esigenze relative alla viabilità, sempre più congestionata a ponente, a dicembre sarà possibile sfruttare la nuova rampa a doppio senso di marcia, in attesa che venga completata la seconda (a salire) entro marzo 2019. 

Un’esigenza sempre più impellente alla luce della difficile situazione che ogni giorno devono affrontare i residenti della Valpolcevera e chi percorre le strade del ponente per andare e tornare dal lavoro. La riapertura di via 30 Giugno resta a oggi una delle priorità, legate però alla fine dei rilievi sui detriti e su quanto resta del Morandi da parte dei tecnici della procura e al provvedimento di dissequestro. 

Un mese per il collegamento con la via della Superba

Nel frattempo resta ancora inutilizzata la nuova via della Superba, la strada ricavata nelle aree interne all’Ilva destinata ai tir diretti in porto: alla luce dei problemi strutturali riscontrati sul viadotto di via Pionieri e Aviatori d’Italia, il transito ai mezzi di peso superiore alle 7,5 tonnellate è vietato, almeno sino a quando non verrà consolidato. E la stima dei tempi è di almeno un mese, il che lascia pensare che almeno sino a novembre la nuova strada non potrà essere percorsa dai mezzi per cui è stata costruita.

Roberto Campi, consigliere municipale del Municipio Medio Ponente, ha fornito inoltre un aggiornamento sulla situazione parcheggi di intescambio: «Terminati i lavori a Prà, ci viene comunicato dal vice sindaco Stefano Balleari che stanno iniziando quelli nella zona di Brin vicino al capolinea della metropolitana, con oltre 100 posti disponibili che saranno completamente gratuiti». Un altro provvedimento importante per aiutare chi arriva dalla Valpolcevera e sfrutta la metro per spostarsi verso il centro, anche se proprio le capacità di trasporto della metropolitana nelle ultime settimane sono finite nel mirino dei pendolari, che chiedono un incremento delle corse alla luce del grande afflusso.

Sestri Ponente, lavori per alleggerire la viabilità interna

In attesa dell’apertura della nuova rampa a Cornigliano, a Sestri Ponente si tenta in ogni modo di alleggerire almeno in parte il carico di traffico che ogni giorni il quartiere è costretto a sopportare. 

A questo proposito, Massimo Romeo, assessore alle Manutenzioni del Municipio Medio Ponente, ha annunciato che lunedì mattina sono iniziati i lavori per l’apertura del tratto di viale Canepa compreso tra via Casati e via Cavalli: la stima di riapertura a doppio senso del tratto è di una settimana, e dunque entro sabato 6 ottobre, mentre dall’8 ottobre Aster riprenderà le attività previste dal progetto di riqualificazione da Via Don Luigi Perrone lato sinistro, direzione monte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornigliano, entro novembre pronta la rampa che collega l'autostrada alla Guido Rossa

GenovaToday è in caricamento