Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Cornigliano / Via Cornigliano

Cornigliano: abitanti uniti sul web contro il depuratore

Gli abitanti del quartiere di Cornigliano stanno raccogliendo delle firme sul web contro l'implementazione del nuovo depuratore

Cornigliano è solo uno dei quartieri genovesi dove vige il degrado. Per questo i suoi abitanti si sono uniti sul web in una petizione contro l'implementazione del nuovo depuratore, contro l'impianto di pre-trattamento secco/umico e il biodigestore.

La causa ha raccolto già 73 firme, spesso accompagnate da qualche riga dove viene spiegato il motivo della sottoscrizione.

"Dal 2017 - si legge su change.org, sito web noto per la raccolta firme - grazie al nuovo depuratore, nel nostro quartiere, ogni giorno verranno depurati 48.000 metri cubi/d di liquami. L'impianto sostituirà le funzioni della Volpara. I residenti a  Cornigliano sono contrari all'implementazione di questa struttura nel loro quartiere di residenza e chiedono che venga trovata una soluzione alternativa in un luogo alternativo".

«Perché Cornigliano - scrive Antonella, parte di coloro che hanno detto no all'implementazione del nuovo depuratore - non diventi la discarica della città!! Abbiamo pagato già alto il prezzo dell'insediamento della siderurgia in termini di vite umane, adesso BASTA!!». 

Ma l'argomento è caldo anche fuori Genova: «Vivo vicino Taranto e qui in Puglia la situazione è molto simile - sono le parole di Maristella - Uniamoci e non stiamo in silenzio, facciamo capire che siamo persone da rispettare e non possiamo continuare a morire a causa di queste industrie maledette!».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornigliano: abitanti uniti sul web contro il depuratore

GenovaToday è in caricamento