menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occupano un appartamento e accendono un fuoco, bimba intossicata

La piccola è stata intossicata dal denso fumo che si è propagato nell'edificio. A chiamare i vigili del fuoco e i carabinieri, i vicini

Hanno acceso un fuoco in un appartamento di proprietà di Arte che avevano occupato abusivamente, ma hanno rischiato di appiccare un incendio e provocato l'intossicazione di una bimba.

E’ successo in corso Perrone, a Cornigliano, dove una coppia di cittadini romeni di 32 e 36 anni si era installata nell’appartamento insieme con la figlia piccola e una genovese 46enne. Con le temperature in picchiata, i due hanno deciso di accendere un fuoco nella cucina, da cui si è sviluppato subito un denso fumo che ha allarmato i vicini, che hanno subito chiamato i vigili del fuoco.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno aiutato a sgomberare l’appartamento, e il personale del 118, che ha prestato le prime cure alla bimba e l’ha accompagnata al Gaslini, dove è stata ricoverata, insieme con la mamma. La coppia è stata denunciata per “invasione di edificio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento