Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Sestri Ponente / Via Giacomo Puccini

Ai domiciliari ruba un'auto, fermato "grazie" a due rapinatori

L'uomo, 32 anni, ha violato l'obbligo per rubare una macchina parcheggiata in via Puccini. A intercettarlo una volante sulle tracce di due malviventi che avevano appena rapinato un call center

Ha violato gli arresti domiciliari per rubare un’auto, ma è stato intercettato da una Volante che era sulle tracce di due malviventi che avevano appena rapinato un call center: è successo in via della Benedicta, al Cep, e in manette è finito un giovane di 32 anni con l’accusa di violazione delle misure di prevenzione e ricettazione.

L’allarme è scattato poco dopo le 21 di sabato sera, quando i poliziotti, intervenuti in via Vetrano, a Cornigliano, per una rapina messa a segno da due uomini armati fuggiti poi a bordo di uno scooter, hanno ricevuto al segnalazione di un’auto rubata da due persone in via Puccini. Gli agenti si sono quindi diretti verso ponente, dove i ladri si erano diretti dopo la rapina, e meno di un’ora dopo hanno intercettato l’auto rubata sulle alture di Voltri. 

Al volante c’era il 32enne, che è stato quindi fermato e poi arrestato, mentre l’auto è stata restituita al legittimo proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari ruba un'auto, fermato "grazie" a due rapinatori

GenovaToday è in caricamento