Cronaca Cornigliano / Via Cornigliano

Cornigliano: spaccio di eroina e armi rubate, quattro arresti

Operazione del commissariato Cornigliano. Eseguite due custodie cautelari e un arresto per spaccio di sostanza stupefacente. Un altro arresto per furto di armi

Nella serata di mercoledì scorso, personale della squadra investigativa del commissariato Cornigliano, eseguendo due ordinanze di custodia cautelare in carcere, ha concluso un’indagine relativa allo spaccio di rilevanti quantitativi di eroina.

A capo dell’organizzazione due fratelli di origini tunisine, entrambi di circa trent’anni, già pregiudicati per delitti concernenti lo spaccio di stupefacenti.

Nel corso dell’attività è stato arrestato un giovane incensurato italiano, individuato dai due fratelli tunisini per custodire lo stupefacente. Nell'abitazione dell'italiano, gli investigatori hanno rinvenuto una notevole partita di eroina.

L'indagine ha permesso di far luce anche sul furto di armi comuni da sparo avvenuto alcuni mesi prima nel quartiere di Cornigliano. La squadra investigativa operante, oltre che recuperare le armi, ha identificato e arrestato l’autore del furto, un giovane italiano poco più che ventenne con problemi di tossico dipendenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornigliano: spaccio di eroina e armi rubate, quattro arresti

GenovaToday è in caricamento