rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Cornigliano / Via Lodovico Antonio Muratori

Cornigliano: bimbo scappa dal campo rom, denunciata la madre

Il piccolo è stato ritrovato su un marciapiede di via Giovanni d'Acri dagli agenti del commissariato. Per la madre, una donna di 27 anni, è scattata la denuncia per abbandono di minore

E’ riuscito a sgattaiolare fuori dal campo nomadi di via Muratori, dove vive con la madre, e si è messo a girovagare per Cornigliano sino a quando non è stato notato da alcuni passanti che l’hanno segnalato alle forze dell’ordine: al loro arrivo, gli agenti del commissariato hanno trovato un bimbo di tre anni seduto da solo sul marciapiede con indosso solo una calzamaglia e ciabattine e in precarie condizioni igieniche.

A finire nel mirino dei poliziotti una donna di 27 anni, denunciata poi alla Procura: gli agenti l’hanno rintracciata nel campo nomadi grazie alla segnalazione di un 31enne di origini romene che ha riconosciuto il bambino e ha svelato l’identità della madre.

Contattata telefonicamente, si è presentata in via San Giovanni d’Acri, dove il bimbo è stato ritrovato, e ha esibito i documenti e il passaporto del piccolo. Accompagnata in Questura, per lei è scattata la denuncia per abbandono di minore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornigliano: bimbo scappa dal campo rom, denunciata la madre

GenovaToday è in caricamento