menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cornigliano, sostituito l’albero di Natale “della discordia”

Ribattezzato dai residenti "Rachiticchio", l'abete sistemato la scorsa settimana ai giardini Melis alla fine è stato rimpiazzato da una versione più rigogliosa

Alla fine le proteste dei residenti sembrano avere fatto breccia in Comune e in Municipio: spunta un nuovo, rigoglioso albero di Natale ai giardini Melis, a Cornigliano, che prende il posto di quello che i residenti avevano ribattezzato ironicamente “Rachiticchio”, in riferimento al più noto “Spelacchio” romano.

Il nuovo albero è arrivato mercoledì mattina, come confermato anche dalla pagina Facebook “Cornigliano la rinascita”, che aveva raccolto le numerose lamentele dei residenti. In effetti, l’albero appariva ben poco festoso e natalizio, e in tanti avevano puntato il dito anche contro l’assenza di luminarie.

Su questo tema era intervenuto il consigliere comunale Maurizio Amorfini, che aveva chiarito che «le luminarie natalizie sono a carico del Civ e non delle amministrazioni, quest'anno anche a Cornigliano ci saranno e dobbiamo dire grazie ai commercianti, purtroppo la ditta incaricata ha dato comunicazione a loro che ci sarà un po di ritardo nell'installazione». 

Alla fine anche le luminarie sono arrivate, mercoledì mattina, insieme con il nuovo albero più rigoglioso. Con grande soddisfazione dei residenti del quartiere, orgogliosi del nuovo allestimento natalizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento