Pattuglione in centro storico, sei persone portate in Questura

Monitorata la zona compresa tra via della Maddalena e Sottoripa, passando da vico delle Vigne

Proseguono i servizi straordinari di controllo nel centro storico in risposta alle segnalazioni dei residenti circa l'aumento dello spaccio di stupefacenti in questo periodo di isolamento in cui i pusher credono di avere campo libero nei vicoli.

Nel corso della serata di mercoledì 13 maggio 2020 gli agenti del commissariato Centro, insieme ai colleghi della Questura, del VI Reparto Mobile, del R.P.C. Liguria e della Squadra Cinofili hanno monitorato la zona compresa tra via della Maddalena e Sottoripa passando da vico delle Vigne.

Durante l'attività sono state controllate 13 persone di cui 6 accompagnate in Questura. In particolare sono stati denunciati un 26enne colombiano in possesso di 8 dosi di marijuana e un coetaneo marocchino che deteneva 31 involucri di hashish e 130 euro. Quest'ultimo è stato denunciato anche per danneggiamento aggravato poiché ha distrutto una stampante del commissariato.

Denunciati anche un 30enne ecuadoriano e un gambiano di 34 anni perché irregolari sul territorio italiano. Un 20enne nigeriano è stato infine segnalato all'autorità giudiziaria per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento