menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli della finanza sulle spese dell'Idv in Regione

La guardia di finanza ha eseguito controlli nella sede del gruppo consiliare regionale di Italia dei Valori, in via Fieschi, a Genova. Le fiamme gialle hanno acquisito documenti cartacei e informatici sulle spese dei consiglieri

Genova - Questa mattina, martedì 22 gennaio 2013, la guardia di finanza ha eseguito controlli nella sede del gruppo consiliare regionale di Italia dei Valori, in via Fieschi, a Genova.

Quattro finanzieri in borghese si sono presentati negli uffici del gruppo Idv per acquisire documenti cartacei e informatici sulle spese dei consiglieri. Ad accogliere gli agenti ci ha pensato la capogruppo Maruska Pieredda.

I finanzieri hanno anche atteso l'ex consigliere dell'Idv ed ex vicepresidente della giunta regionale, Marylin Fusco, da poco passata al gruppo Diritti e Libertà. L'azione della finanza rientrerebbe nell'ambito dell'inchiesta per peculato della procura di Genova, avviata nei mesi scorsi, sulle spese dei gruppi e del Consiglio regionale che portò all'acquisizione di documenti nella sede della Regione Liguria.

Tre consiglieri regionali che hanno fatto parte del gruppo Idv nel Consiglio regionale della Liguria e l'attuale capogruppo, Maruska Piredda, sono indagati per peculato nell'ambito dell'inchiesta della procura di Genova sulle spese dei gruppi e del Consiglio regionale. Gli altri indagati sono Stefano Quaini, passato a Sel, Niccolò Scialfa, vicepresidente della giunta regionale e Marylin Fusco, ex vicepresidente della giunta, passati a Diritti e Libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento