menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattuglione in centro storico, quattro arresti e sei denunce

Identificate complessivamente 200 persone di varie nazionalità. In manette due ladri e due spacciatori di droga

Fra le ore 14 e le 22 di mercoledì 13 novembre è stato svolto un servizio coordinato, disposto dal comandante provinciale dei carabinieri di Genova, colonnello Gianluca Feroce, ed eseguito dai militari della compagnia Centro, per il controllo del centro storico cittadino allo scopo di prevenire lo spaccio e l'uso di sostanze stupefacenti, i reati predatori nei confronti di cittadini e turisti, nonché l'abuso di sostanze alcooliche con particolare riferimento all'area compresa tra piazza Banchi, via San Lorenzo e piazza Caricamento, area Expò, piazza della Commenda e via di Prè.

Nel corso del servizio coordinato sono state arrestate quattro persone, sei le denunce. Identificate complessivamente 200 persone di varie nazionalità.

Nello specifico gli arresti hanno riguardato un cittadino algerino di 36 anni, gravato da pregiudizi di polizia, sorpreso all'interno di un veicolo, regolarmente parcheggiato, mentre rovistava all'interno. L'uomo, vistosi scoperto, allo scopo di procurarsi un'eventuale fuga, ha ingaggiato una breve colluttazione, ma è stato bloccato subito dopo. Perquisito è stato trovato in possesso di un telecomando utilizzato per disturbare la frequenza del segnale di attivazione del sistema di allarme del veicolo. Il 36enne è stato arrestato per furto aggravato.

In manette anche un cittadino del Gambia di 20 anni, gravato da pregiudizi di polizia, sorpreso mentre in cambio di 50 euro, cedeva della cocaina a un marittimo di 30 anni; un 33enne di Malì, anche questo gravato da pregiudizi di polizia, sorpreso mentre cedeva 2 grammi circa di eroina in cambio di 30 euro a un genovese; un 30enne marocchino, gravato da pregiudizi di polizia, sorpreso mentre sottraeva un zaino a un suo connazionale. Quest'ultimo è stato bloccato dopo una breve colluttazione, durante la quale ha colpito con calci e pugni i militari: è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e furto con strappo.

Cinque cittadini sono stati sorpresi mentre detenevano varie droghe, cocaina e hashish, e saranno segnalati alla prefettura quali assuntori.

I denunciati sono tre persone, sottoposte agli obblighi domiciliari, responsabili dei reati di furto aggravato e contro il patrimonio, che, durante il controllo, non sono state trovate presso le rispettive abitazioni e quindi deferiti per evasione; tre cittadini stranieri, un romeno e due polacchi, trovati in evidente stato di alterazione alcolica. A questi ultimi è stato notificato l'ordine di allontanamento dal centro storico cittadino e sono stati denunciati per atti contrari alla pubblica decenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento