Merce contraffatta proveniente dalla Cina sequestrata in porto

La Guardia di Finanza di Genova ha inferto un duro colpo al mercato del 'tarocco'. Al porto sono stati sequestrati 26 mila capi di abbigliamento e di pelletteria contraffatti provenienti dalla Cina. La merce recava etichette di prestiose case di moda

La Guardia di Finanza di Genova ha inferto un duro colpo al mercato del 'tarocco'. Al porto sono stati sequestrati 26 mila capi di abbigliamento e di pelletteria contraffatti provenienti dalla Cina. Tutti i vestiti erano contrassegnati da marchi di prestigiose case, ma erano falsi.

I due cinesi responsabili del commercio sono stati denunciati. Il grosso della merce era composto da sciarpe per un ammontare di 16 mila pezzi. Il restante era suddiviso fra zaini, borse e borselli. Il carico era contenuto all'interno di due container, che hanno attirato l'attenzione delle fiamme gialle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento