Cronaca Sampierdarena / Via Enrico Porro

«Diciamo no al concerto per il nuovo ponte», lanciata petizione online

La richiesta è di «un'inaugurazione sobria, senza passerelle, con discrezione e con un enorme rispetto per le vittime e per chi è rimasto»

«Diciamo no al concerto per il nuovo ponte». È questo lo scopo di una petizione, aperta dal 26 maggio e sottoscritta anche dal Comitato per le vittime di ponte Morandi, sulla piattaforma Avaaz, rivolta al sindaco di Genova e al presidente della Regione, il cui primo obiettivo è il raggiungimento di 750 firme.

«Davanti - si legge nella petizione - all'eventualità di celebrare il completamento del nuovo ponte sul Polcevera con un concerto, vorrei che ci si ricordasse che quel ponte non doveva cadere. Ricordo inoltre, a rischio retorica, i morti e le ripercussioni varie su tutta la città».

«I liguri - proseguono i promotori - sono persone riservate, persone a cui il silenzio in questa circostanza meglio si addice. Tenete fuori da ciò la vostra voglia irrefrenabile di apparire e di fare propaganda elettorale. Che sia un'inaugurazione sobria, senza passerelle, con discrezione e con un enorme rispetto per le vittime e per chi è rimasto».

Il concerto è già stato fissato per il 27 luglio con diretta in prima serata su Rai 3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Diciamo no al concerto per il nuovo ponte», lanciata petizione online

GenovaToday è in caricamento