Andrea Bocelli in concerto a Portofino, collegata anche tv Usa

L'assessore regionale al Turismo Angelo Berlangeri commenta positivamente la notizia del concerto di Andrea Bocelli a Portofino sabato 11 e domenica 12 agosto 2012. «Credo si possa considerare una bella grande opportunità per la promozione della Liguria»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Portofino - In tempi di spending review, poter offrire a costo zero l’immagine della Liguria con la piazzetta di Portofino alla televisione pubblica americana Pbs con un evento musicale destinato, attraverso la rete e i video, a un pubblico planetario, «credo si possa considerare una bella grande opportunità per la promozione della Liguria».

Così, Angelo Berlangieri, assessore regionale al Turismo, commenta il maxi-concerto di Andrea Bocelli che verrà registrato sabato 11 e domenica 12 agosto a Portofino.

Berlangieri ha telefonato al sindaco del borgo Giorgio D’Alia per fare il punto sull’evento organizzato dalla Sugar e dal comune di Portofino che trasformerà il borgo in un set cinematografico con un teatro con 400 posti a sedere tutti rigorosamente a invito.

Pur riconoscendo come uno spettacolo di queste proporzioni comporti certamente anche qualche problema logistico e di accesso al borgo, «penso che fra costi e benefici il saldo, alla fine sia positivo per Portofino e tutta la nostra regione, che con questo grande evento sicuramente bisserà il successo della precedente produzione del concerto di Andrea Bocelli, a Central Park, a New York».

Torna su
GenovaToday è in caricamento