Cronaca

Un anno fa la consegna del nuovo ponte Genova San Giorgio

Il 14 agosto, giorno del crollo del Morandi, come ogni anno verranno ricordate le 43 vittime

Un anno fa, il 3 agosto 2020, veniva consegnato il ponte Genova San Giorgio, costruito dopo il crollo del Morandi, avvenuto quasi due anni prima. In un anno sul viadotto si sono registrati 15 milioni di passaggi.

Il nuovo viadotto San Giorgio, progettato da Renzo Piano e costruito da Webuild e Fincantieri in 15 mesi, ha visto coinvolti i principali stabilimenti Fincantieri del Paese, da quello di Sestri Ponente a quello di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, passando per Castellammare di Stabia, da cui partì la prima chiatta con i conci d'acciaio giunta a Genova dopo aver navigato tutto il Tirreno.

Il primo passo per la costruzione del nuovo viadotto San Giorgio è stato compiuto il 15 novembre 2018, 4 mesi dopo il crollo del ponte Morandi: il Senato approva definitivamente il DL Genova, che stabilisce le linee guida per la ricostruzione. Il 14 dicembre 2018 il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci, assegna i lavori per la demolizione di quanto resta del Morandi, e il 15 dicembre 2018 i cantieri vengono ufficialmente aperti.

Il 9 febbraio del 2019 inizia la demolizione, e il 15 marzo 2019 viene smontato uno degli ultimi impalcati nel cantiere lato Ovest. Un mese dopo, il 15 aprile 2019, inizia ufficialmente la ricostruzione con la posa del primo palo, e il primo ottobre 2019 viene posato il primo impalcato, tra le pile 5 e 6. 

Il 25 giugno la posa della prima pietra con la gettata del basamento della pila 9, avviando di fatto il progetto di Renzo Piano. Il 28 giugno l’esplosione con cui quanto restava del Morandi è stato definitivamente demolito. A febbraio 2020 viene issata la prima maxi-trave da 100 metri del nuovo ponte, il 27 aprile iniziano le operazioni di posizionamento dell’ultima campata.

Il 28 aprile, posizionata la campata, i lavori di costruzione sono terminati: nei mesi successivi verrà completata la ”vestizione”, con soletta, asfalto, guardrail e tutte le componenti tecnologiche. Il 2 agosto la consegna delle chiavi del nuovo viadotto alla struttura commnissariale, il 3 agosto 2020 l'inaugurazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno fa la consegna del nuovo ponte Genova San Giorgio

GenovaToday è in caricamento