Minaccia agente della Locale con un coltello, in casa anche balestra e pallottole

L’uomo ha inveito contro un vigile fuori servizio e la madre, colpevoli, secondo lui, di avergli intralciato il passaggio in moto, e ha estratto il coltello

Prima gli insulti, poi le minacce con un coltello in mano: la polizia Locale ha denunciato un uomo che lo scorso 3 giugno si è scagliato contro un agente fuori servizio che aveva accompagnato la madre a fare la spesa e la stava aiutando a scaricare la spesa accusandoli di bloccare la strada e dunque il suo passaggio in moto.

Il motociclista, un 28enne genovese, ha reagito male all’invito dell’agente di calmarsi, ha proseguito per qualche metro, poi ha parcheggiato la moto e si è diretto verso di lui con un coltello a serramanico. L’agente a quel punto si è identificato, ma in tutta risposta l’uomo è risalito in moto e si è dato alla fuga. Non prima, però, che la targa venisse registrata e poi passata agli operatori del reparto Giudiziaria, che sono riusciti a risalire al proprietario e al suo indirizzo.

Chiesto e ottenuto dall’autorità giudiziaria un provvedimento di perquisizione domiciliare con le accuse di minacce aggravate e porto abusivo di armi, gli agenti del reparto Giudiziaria hanno avviato un appostamento davanti alla casa della compagna del 28enne, dove l’hanno intercettato mercoledì pomeriggio. Accompagnato negli uffici del reparto, l’uomo ha consegnato spontaneamente il coltello a scatto usato per minacciare l’agente fuori servizio, ma nel corso della perquisizione domiciliare sono stati trovati un altro coltello a scatto con lama di 15 cm, un coltello rigido con manico in legno lungo 29 cm, due coltelli pieghevoli lunghi 40 e 50 cm, una balestra, una maschera antigas e tre pallottole calibro 9x21.

La compagna del giovane ha dichiarato di essere la proprietaria di tutti gli oggetti tranne che della balestra, spiegando di averli ereditati da un parente defunto, e sono quindi in corso ulteriori accertamenti per verificare se sia stata effettuata, come previsto dalla legge per il coltello a scatto e per le pallottole rinvenute, la dovuta dichiarazione di detenzione. Al termine delle attività di controllo, il 28enne è stato denunciato per minacce aggravate e porto abusivo e reiterato di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento