menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sul bus 270 con un coltello di 23 centimetri

Un cinquantunenne è stato deferito dai carabinieri dopo averlo trovato in possesso di un coltello di 23 centimetri sul bus 270. L'arma è stata notata da alcuni passeggeri. Episodio analogo sul lungomare di Pegli

Si aggirava sul bus 270 con un coltello di 23 centimetri. Venerdì mattina i passeggeri della linea urbana di Rivarolo lo hanno notato e hanno chiesto la presenza di una pattuglia dell’Arma.

L’equipaggio del Nucleo Radiomobile, giunto sul posto ha così intercettato il mezzo pubblico a Begato, nei pressi di via Linneo, rintracciando e identificando l'uomo, genovese di  51 anni, con pregiudizi di polizia, che perquisito è stato trovato in possesso del coltello della lunghezza di 23 centimetri, poi sequestrato. Deferito per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Nella notte invece un 20enne con pregiudizi di polizia, originario di Capo Verde e domiciliato a Genova, in via Giovanetti, è statp fermato sul lungomare di Pegli dal personale del Nucleo Radiomobile. Il ragazzo, una volta perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello d’acciaio lungo 21 centimetri e alcuni grammi di “hashish” per uso personale. Deferito in stato di libertà per “possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere ed altro”. Coltello e droga sequestrati.     

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento