Ruba due giubbotti da oltre 1.100 euro, arrestata per rapina

Una 43enne è finita in carcere a Pontedecimo. Il complice è riuscito a dileguarsi

Nel tardo pomeriggio di lunedì 2 novembre 2020 una donna, insieme a un complice che è riuscito a dileguarsi prima dell'intervento dei militari, si è appropriata di due giubbotti dall'interno del punto vendita Coin in via XX Settembre.

Scoperta dal personale della vigilanza interna, la donna, per procurarsi la fuga, ha spintonato gli addetti, per poi essere bloccata con l'ausilio dei carabinieri del Nucleo Radiomobile. Identificata in una genovese di 43 anni, gravata da pregiudizi di polizia, trovata in possesso della refurtiva del valore di oltre 1.100 euro, poi restituita, è stata arrestata per rapina aggravata.

La donna è stata trasferita nel carcere di Pontedecimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento