Incendio Cogoleto, la conferma: «Dopo una settimana è definitivamente spento»

La conferma è arrivata sia dai vigili del fuoco sia dall'assessore regionale Stefano Mai: il bilancio è di oltre 100 ettari di vegetazione distrutti e di due famiglie rimaste senza casa

È stato dichiarato ufficialmente spento intorno alle 14 il devastante incendio scoppiato nella notte tra lunedì e martedì scorsi sulle alture di Cogoleto.

Dopo quasi una settimana di fiamme, i vigili del fuoco e i volontari antincendio boschivo sono riusciti ad avere la meglio sul fronte - e sul forte vento che lo ha alimentato - e a bonificare completamente la zona, spegnendo gli ultimi focolai rimasti attivi. Il bilancio finale, dopo il rientro di gran parte degli sfollati nelle loro case, è di due famiglie (per un totale di quattro persone) rimaste senza casa a causa del rogo e di 100 ettari di bosco e macchia mediterranea distrutti.

«Ringrazio tutti i volontari e i professionisti che sono intervenuti in questi giorni per sedare l’incendio sulle alture di Cogoleto, è stato un intervento molto complesso e difficoltoso che ha richiesto grande impiego di uomini e mezzi», ha detto soddisfatto l’assessore regionale all’Agricoltura e aree interne, Stefano Mai, che ha seguito l’evolversi della situazione sin dalla Sala operativa unificata permanente. 

«La bonifica è stata un'attività dura e complessa e in alcune zone impossibile operarla da terra a causa della complicata orografia del territorio - ha ricordato ancora Mai - Sono stati necessari ripetuti interventi di Canadair, Erickson ed elicottero regionale. Straordinario il lavoro dei volontari antincendio boschivo e protezione civile come anche quello dei Vigili del Fuoco. Ringrazio anche tutte le forze dell'ordine e le pubbliche assistenze che si sono adoperate in questi momenti di difficoltà».

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Laghetti di Nervi, recuperato il cadavere di un uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento