Rubano 1.500 euro da due stabilimenti balneari, arrestati

Due cittadini romeni di 20 e 24 anni, entrambi gravati da numerosi pregiudizi di polizia, sono stati arrestati dai carabinieri a Cogoleto

La scorsa notte a Cogoleto due giovani si sono introdotti all'interno di due stabilimenti balneari, dai quali hanno asportato complessivamente la somma di 1.500 euro, dileguandosi subito dopo.

Sul posto sono intervenute le pattuglie delle stazione carabinieri di Pra' e di Voltri, che, dopo aver setacciato il centro cittadino, hanno individuato i due fuggiaschi nei pressi della locale stazione ferroviaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccati e identificati come due cittadini romeni di 20 e 24 anni, entrambi gravati da numerosi pregiudizi di polizia, trovati in possesso del denaro asportato, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. Trattenuti presso le camere di sicurezza del comando, questa mattina i due sono stati processati con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento