rotate-mobile
Cronaca Prà

Incubo autostrade, coda di 11 km sulla A26 tra Ovada e Pra'

Inoltre sulla A10 Genova-Savona, per lavori fino alle ore 6 di lunedì 28 marzo, il traffico proveniente dal capoluovo ligure e diretto verso Savona verrà deviato obbligatoriamente in A26

Traffico senza fine sulle autostrade genovesi a causa dei cantieri: in particolare i disagi più gravi si stanno registrando sulla A26 con una coda che dopo le 15 ha sfiorato gli 11 km, tra Ovada e il casello di Genova Pra'. Sempre per lavori, anche verso nord si registra traffico, con una coda di 5 km tra Pra' e Masone (dove si registra coda anche in uscita dall'autostrada). 

Si ricorda che sulla A10 Genova-Savona, per lavori fino alle ore 6 di lunedì 28 marzo, il traffico proveniente da Genova e diretto verso Savona verrà deviato obbligatoriamente in A26 dove potrà uscire a Masone ed eventualmente rientrare in direzione Ventimiglia. In alternativa si potrà uscire a Genova Pra', percorrere la via Aurelia e rientrare in autostrada ad Arenzano per proseguire verso Savona. Sull'Aurelia è però presente il divieto di circolazione per i veicoli con peso superiore alle 20 tonnellate che dovranno quindi immettersi obbligatoriamente in A26 e fare inversione uscendo da Masone e rientrando in direzione sud.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incubo autostrade, coda di 11 km sulla A26 tra Ovada e Pra'

GenovaToday è in caricamento