menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina tagliata male: allarme a Genova

In seguito ad un arresto nel centro storico, sono stati trovati 8 ovuli contenenti cocaina tagliata con il levamisolo, sostanza che può avere effetti collaterali letali

Genova - Cocaina tagliata male, è allarme a Genova. La polizia aveva arrestato lunedì 8 aprile, nel centro storico, un senegalese che aveva ingoiato una decina di ovuli di polvere bianca, risultata tagliata con levamisolo. Si tratta di una sostanza in genere usata dai veterinari come antiparassitario, molto pericolosa per la salute dei consumatori. Tanti gli effetti collaterali, uno tra tutti l’insorgenza della agranulocitosi, una grave malattia del sangue che può portare fino alla morte.

La scoperta è stata fatta dagli addetti al laboratorio di analisi dell’Agenzia delle Dogane ed è subito stata segnalata al Dipartimento antidroga della Presidenza del Consiglio.

L’arresto del senegalese era avvenuto lunedì 8 aprile in via Gramsci. La Finanza aveva notato l’uomo ingoiare qualcosa; sottoposto a radiografia sono stati individuati dei corpi estranei, che risulteranno essere ovuli contenenti cocaina, tagliata con il levamisolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento