Cento chilogrammi di cocaina, nascosta in mezzo al pesce congelato

La droga era nascosta all'interno di un container trasportato dalla nave Msc Nuria. Il sospetto è che la cocaina fosse diretta verso il milanese. Indagini in corso

Maxi sequestro di cocaina nel porto di Genova. La polizia, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e con la collaborazione dell'Agenzia delle Dogane, ha sequestrato al Vte, all'interno di un container trasportato dalla nave Msc Nuria battente bandiera panamense, circa 100 kg di cocaina proveniente dal Sudamerica.

Il container, adibito a cella frigo contenente generi alimentari, era destinato a una società del settore con sede nell'hinterland milanese. Qui sono stati recuperati altri due chilogrammi della stessa sostanza stupefacente facenti parte della medesima partita di cibo ittico congelato. La droga era contenuta in due borsoni nascosti tra i generi alimentari.

Il video dell'operazione

L'indagine della Squadra Mobile è volta a individuare la rotta internazionale dallo stupefacente, gli acquirenti della cocaina e a localizzare il mercato di spaccio a cui era destinato lo stupefacente. Nei prossimi giorni verranno esaminati tutti gli scali marittimi compiuti dal cargo prima di attraccare nel porto genovese, in particolare le soste nei paesi sudamericani per individuare il porto di partenza della cocaina. Inoltre, insieme alla Squadra Mobile di Milano, sono in corso accertamenti nell'area del milanese destinataria della merce trasportata nel container, non potendo escludere che la destinazione finale della cocaina fosse proprio la piazza lombarda.

Il carico proveniva dal Perù. In particolare si tratta di calamari destinati a un grande centro di smistamento di Milano. L’'potesi degli investigatori è che i trafficanti abbiamo aperto il container, infilato i borsoni e sfruttato la tratta tradizionale per il trasporto. Al porto di Genova sarebbe dovuto arrivare un basista a prendere la droga, ma non si è presentato. Al momento non ci sono arresti o persone fermate.

Potrebbe interessarti

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

Torna su
GenovaToday è in caricamento