menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina dentro la spalla di un prosciutto, sei persone arrestate

La polizia ha arrestato sei persone e sequestrato un considerevole quantitativo di cocaina. Fra gli arrestati Arias Galvis Maria Ubaldery, fermata a Savona con 750 grammi di 'bianca' dentro la spalla di un prosciutto

Genova - La polizia ha arrestato sei persone e sequestrato un considerevole quantitativo di cocaina, circa 2 chilogrammi, nell'ambito di un'attività di indagine relativa a un gruppo di soggetti sud americani dediti all'importazione di cocaina dalla Spagna da destinare allo spaccio al dettaglio sul territorio genovese.

PER IL VIDEO DELL'OPERAZIONE CLICCA QUI

I primí due arresti sono avvenuti il 27 dicembre 2012 a carico di Puente Suarez Victor Augusto, disoccupato di 43 anni, originario dell'Ecuador e dimorante a Genova da anni e Guzman Alvarez Duglas Eliecer, colombiano disoccupato, dimorante in Spagna.

Entrambi sono responsabili di aver importato circa 1 chilogrammo di cocaina utilizzando un volo di linea proveniente da Madrid e atterrato all'aeroporto di Orio al Serio (Bg) per poi raggiungere in treno il capoluogo ligure.

I successivi approfondimenti sui due trafficanti hanno portato a individuare un gruppo dedito all'importazione di stupefacenti dalla Spagna che, anche in considerazione dei provvedimenti restrittivi eseguiti dalla sezione antidroga della squadra mobile, ha deciso di ricorrere a un ingegnoso stratagemma per continuare l'illecito commercio.

La sera di venerdì 3 maggio 2013 infatti, a bordo dell'autobus di linea che copre la tratta Girona (Spagna)-Savona è salita una donna, sconosciuta in Italia, Arias Galvis Maria Ubaldery, colombiana di 45 anni.

La stessa, fermata a Savona appena scesa dall'autobus, trasportava all'intemo del bagaglio una spalla di prosciutto crudo al cui interno è stato scoperto un pacco contenente circa 750 grammi di cocaina.

Il rinvenimento ha consentito di procedere all'arresto, oltre che del corriere, anche di coloro che si sono recati a Savona a prelevarlo, Obando Carlos Alberto, colombiano di 38 anni e Naranjo Zapata Juan David, anch'egli colombiano di 23 anni.

Successivamente è stato eseguito il fermo di indiziato di delitto di Herrera Moreira José Euclides, originario  dell'Ecuador, 34 anni, destinatario finale dello stupefacente.

I soggetti suddetti sono tutti ritenuti responsabili a vario titolo di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

La droga sequestrata nelle due operazioni di polizia e destinata alla vendita al dettaglio nel capoluogo ligure avrebbe fruttato ai trafficanti un guadagno di circa 430 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento