menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina nascosta in bocca, fermato continua a tossire

Mercoledì 13 marzo 2013, nel pomeriggio, i carabinieri hanno fermato per un controllo un giovane senegalese in piazza della Commenda. Il giovane, oltre ad avere difficoltà a risponde per fornire le proprie generalità, ha continuato a tossire

Genova - Mercoledì 13 marzo 2013, nel pomeriggio, i carabinieri hanno fermato per un controllo un giovane senegalese in piazza della Commenda. Il giovane, oltre ad avere difficoltà a risponde per fornire le proprie generalità, ha continuato a tossire.

Gli agenti, insospettitisi di tale comportamento, hanno perquisito la persona rinvenendo all'interno del cavo orale 9 dosi di cocaina per un peso complessivo di 4 grammi e della somma di 60 euro, tutto sequestrato.

Inoltre il fermato, allo scopo di sottrarsi al controllo, ha opposto attiva resistenza, venendo bloccato dopo una violenta colluttazione, nella quale un militare ha riportato 10 giorni di prognosi.

Condotto in caserma e identificato in Laye I. di 23 anni con pregiudizi di polizia è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento