menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina, arrestato corriere 24enne

Condannato a Genova, si era nascosto in Catalogna

Era finito in manette perché trasportava oltre un chilo di cocaina pura: una prima condanna e il carcere di Marassi, ma poi è fuggito all'estero prima della condanna definitiva. Un ecuadoriano di 24 anni nei giorni scorsi è stato rintracciato dalle autorità spagnole a Hospitalet de Llobregat, comune della Catalogna, che lo hanno arrestato e consegnato a quelle italiane a seguito di un mandato di arresto auropeo emesso dalla Procura della Repubblica di Genova. La sua cattura e la succesiva estradizione sono state rese possibili grazie a un'articolata collaborazione fra le varie forze dell'ordine di Italia e Spagna. Il giovane doveva scontare pena di tre anni e undici mesi di reclusione per concorso in traffico di stupefacenti, per i fatti commessi a Genova nell’aprile del 2012. 

Insieme ad altri quattro connazionali alla vigilia delle festività pasquali, a seguito di un approfondito controllo su un'auto da lui guidata, è stato sequestrato oltre un chilo di cocaina pura che era stata nascosta all’interno di due confezioni integre di shampoo per bambini. La sostanza stupefacente per eludere i controlli era stata miscelata con lo shampoo; i successivi accertamenti hanno permesso di verificare che le confezioni erano state acquistate a Lima, in Perù. 

Dopo l'arresto, per lui si erano aperte le porte della struttura di Marassi, ma nel maggio 2013 il giovane è stato scarcercato in attesa della eventuale condanna definitiva. Poco tempo dopo si è reso irreperibile; l’iter processuale è proseguito e il giovane è stato condannato alla pena complessiva di cinque anni, oltre al pagamento di una pena pecuniaria di 30mila euro. Successivamente è divenuta definitiva la sentenza di condanna e nel mese di febbraio 2014 è stato emesso un ordine di carcerazione per la pena residua.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento