Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Rapallo

'Lavoro nero' al circolo del tennis, maxi multe

L'associazione dilettantistica sportiva della riviera genovese di Levante impiegava maestri di tennis, preparatori atletici, manutentori e addetti alle pulizie completamente 'in nero'

Nel corso di uno dei frequenti controlli a tutela della legalità nel mondo del lavoro, svolti anche nei confronti degli enti non commerciali, la Guardia di Finanza ha scoperto un'associazione sportiva dilettantistica, attiva nel settore tennistico, che utilizzava manodopera completamente 'in nero'.

Durante l'attività ispettiva è stato rilevato che l'associazione dilettantistica sportiva impiegava maestri di tennis, preparatori atletici, manutentori e addetti alle pulizie senza aver effettuato alcuna preventiva 'comunicazione obbligatoria' al competente Centro per l'impiego e, soprattutto, senza aver ottemperato ad alcun adempimento contributivo e assistenziale.

Tutte le irregolarità riscontrate comportano, oltre all'obbligo di regolarizzazione di tutte le posizioni lavorative sotto il profilo contributivo e assistenziale, anche il pagamento delle relative sanzioni per decine di migliaia di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Lavoro nero' al circolo del tennis, maxi multe

GenovaToday è in caricamento