menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marassi: cinghiali sopra il cantiere, "frana" sugli operai

Un gruppetto di ungulati ha provocato al caduta di massi e detriti sopra un cantiere, interrompendo i lavori e costringendo la Municipale a intervenire

Continua l’emergenza cinghiali in città: dopo l’odissea dei cuccioli intrappolati in un parcheggio in via Piave, nel quartiere genovese di Albaro, un altro gruppetto di ungulati in mattinata è stato avvistato in via Fereggiano, a Marassi, dove hanno anche interrotto il lavoro di alcuni operai.

Gli animali stavano infatti “vagando” in un tratto di strada sopra un cantiere stradale, causando caduta di pietre e altri detriti sugli operai stessi e sulle macchine in transito.

VIDEO | I cuccioli di cinghiale in via Piave

Sul posto è quindi intervenuta una pattuglia della Municipale del terzo Distretto, che ha fatto allontanare gli ungulati e li ha seguiti per un tratto sino al monte. Trasferiti nel centro di recupero Enpa, invece, Jimmy e Jerry, i due cinghialetti che nella mattinata di ieri sono stati sedati e poi catturati dalle Guardie Zoofile dopo un weekend trascorso dietro la cancellata del parcheggio di Albaro. I due cuccioli attendono lo spostamento in una fattoria didattica che accetterà di accoglierli, poiché non possono più essere riportati nei boschi dopo “l’incursione urbana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia all'alba a Sestri Ponente, morto scooterista

  • Cronaca

    Crollo ponte Morandi, ammesse 480 intercettazioni

  • Economia

    Ex Ilva, torna lo Stato: si chiameranno Acciaierie d'Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento