menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimitero di Staglieno: al via il restauro del porticato inferiore di Ponente

L’intervento di manutenzione straordinaria riguarderà il rifacimento della copertura della galleria monumentale, che da tempo era transennata, con una spesa di 400 mila euro

La Giunta, su proposta degli assessori Giovanni Crivello ed Elena Fiorini, ha approvato questa mattina il progetto definitivo per l’importante opera di risanamento del porticato inferiore di Ponente del cimitero di Staglieno, dove sono collocate significative opere scultoree come, tra le altre, il celeberrimo monumento funebre di Caterina Campodonico, meglio nota come la “venditrice di noccioline”.

L’intervento di manutenzione straordinaria riguarderà il rifacimento della copertura della galleria monumentale, che da tempo era transennata, con una spesa di 400 mila euro: 320 mila euro sono frutto della riprogrammazione dei fondi del Programma Attuativo Regionale PAR-FAS, confluita in una delibera dello scorso 4 aprile su proposta dell’assessore regionale alla Cultura Angelo Berlangieri; 80.000 euro provengono invece da una sponsorizzazione di Asef, che in numerose occasioni ha fornito il proprio contributo per il restauro e la conservazione delle opere artistiche presenti nei cimiteri genovesi.

L’amministrazione comunale ha predisposto il provvedimento, raccogliendo la sollecitazione collaborativa dei consiglieri comunali e regionali di opposizione, Stefano Balleari e Matteo Rosso, del mese di marzo dello scorso anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento