Il circolo Cap di via Albertazzi a un passo dalla chiusura

«Negli anni il Cap ha ospitato i protagonisti del mondo culturale, sportivo, del volontariato e politico genovese e ha accolto i cittadini», ricorda il Pd, che si dice pronto ad affiancare gli attuali gestori nella battaglia

Lunedì 20 gennaio 2020 è in programma una conferenza stampa per illustrare le ragioni che stanno portando alla chiusura del circolo Cap di via Albertazzi. Venerdì 24 gennaio, salvo inattesi colpi di scena, scatterà il pignoramento a fronte di un debito di 600mila euro con le banche per un vecchio mutuo.

«Crediamo si tratti di una situazione inaccettabile - commenta il Partito democratico - e di un pericolo che questa realtà e Genova non possono correre, perché perdere il Cap significherebbe per la nostra città perdere un insostituibile luogo di incontro, confronto e accoglienza».

«Negli anni - ricorda il Pd - il Cap ha ospitato i protagonisti del mondo culturale, sportivo, del volontariato e politico genovese e ha accolto i cittadini. In questo difficilissimo frangente, esprimiamo la nostra solidarietà al Circolo e alla preziosa squadra che ne costituisce l'anima».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il Partito Democratico sarà accanto al Cap in questa dura battaglia già lunedì 20 momento della conferenza stampa del Circolo e lancia un'appello a tutte le istituzioni e realtà genovesi perché uniscano le loro forze a difesa di questo presidio insostituibile per la città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento