Cronaca Sampierdarena / Via Ariberto Albertazzi

Il circolo Cap di via Albertazzi a un passo dalla chiusura

«Negli anni il Cap ha ospitato i protagonisti del mondo culturale, sportivo, del volontariato e politico genovese e ha accolto i cittadini», ricorda il Pd, che si dice pronto ad affiancare gli attuali gestori nella battaglia

Lunedì 20 gennaio 2020 è in programma una conferenza stampa per illustrare le ragioni che stanno portando alla chiusura del circolo Cap di via Albertazzi. Venerdì 24 gennaio, salvo inattesi colpi di scena, scatterà il pignoramento a fronte di un debito di 600mila euro con le banche per un vecchio mutuo.

«Crediamo si tratti di una situazione inaccettabile - commenta il Partito democratico - e di un pericolo che questa realtà e Genova non possono correre, perché perdere il Cap significherebbe per la nostra città perdere un insostituibile luogo di incontro, confronto e accoglienza».

«Negli anni - ricorda il Pd - il Cap ha ospitato i protagonisti del mondo culturale, sportivo, del volontariato e politico genovese e ha accolto i cittadini. In questo difficilissimo frangente, esprimiamo la nostra solidarietà al Circolo e alla preziosa squadra che ne costituisce l'anima».

«Il Partito Democratico sarà accanto al Cap in questa dura battaglia già lunedì 20 momento della conferenza stampa del Circolo e lancia un'appello a tutte le istituzioni e realtà genovesi perché uniscano le loro forze a difesa di questo presidio insostituibile per la città».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il circolo Cap di via Albertazzi a un passo dalla chiusura

GenovaToday è in caricamento