menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Mogadiscio: imbratta la chiesa con bomboletta spray

Una pattuglia del commissariato San Fruttuoso ha denunciato un tunisino di 39 anni, con numerosi precedenti penali, sorpreso mentre era intento a imbrattare i muri della chiesa di San Michele in via Mogadiscio con una bomboletta spray

Nel primo pomeriggio di ieri una pattuglia del commissariato San Fruttuoso ha denunciato un tunisino di 39 anni, con numerosi precedenti penali, sorpreso mentre era intento a imbrattare i muri della chiesa di San Michele in via Mogadiscio con una bomboletta spray.

Gli agenti, dopo gli accertamenti, hanno constato la posizione irregolare dello straniero sul territorio nazionale, segnalandolo altresì per l’inosservanza della normativa sull’immigrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento