Si fa installare l'allarme in casa, poi non paga

I carabinieri hanno denunciato una 58enne di Chiavari per insolvenza fraudolenta

Una donna di 58 anni, abitante a Chiavari, dopo aver fatto installare un impianto di sicurezza nel suo appartamento, non ha pagato la somma pattuita di quattromila euro circa alla ditta che aveva eseguito e terminato i lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il legale rappresentante dell'impresa ha presentato una querela presso i carabinieri di Lavagna. Questi ultimi, dopo i dovuti accertamenti, hanno identificato la proprietaria dell'abitazione e l'hanno denunciata per insolvenza fraudolenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

  • Evaso da Marassi, pericoloso latitante 'stanato' a Begato

  • Malore in strada, muore 70enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento