Si fa installare l'allarme in casa, poi non paga

I carabinieri hanno denunciato una 58enne di Chiavari per insolvenza fraudolenta

Una donna di 58 anni, abitante a Chiavari, dopo aver fatto installare un impianto di sicurezza nel suo appartamento, non ha pagato la somma pattuita di quattromila euro circa alla ditta che aveva eseguito e terminato i lavori.

Il legale rappresentante dell'impresa ha presentato una querela presso i carabinieri di Lavagna. Questi ultimi, dopo i dovuti accertamenti, hanno identificato la proprietaria dell'abitazione e l'hanno denunciata per insolvenza fraudolenta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lite tra cognati finisce a coltellate

  • Incidenti stradali

    Maxi tamponamento a Marassi, code verso il centro

  • Cronaca

    Incidente in A7, auto ribaltata. Ferita una donna

  • Cronaca

    Guasto informatico al Galliera, lunghe code nei pronto soccorso

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Auto contro bus, quattro feriti

  • Sciopero dei trasporti, a rischio bus e treni

  • Marassi, la leggenda dei fantasmi di villa Piantelli

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

Torna su
GenovaToday è in caricamento