menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso con un anziano, poi si finge minorenne per estorcere denaro

Dopo aver offerto il proprio corpo all'anziano, la ragazza ha iniziato a sostenere di essere minorenne e di aver filmato il rapporto. Per distruggere il video, invece dei 50 euro inizialmente pattuiti, la giovane ha preteso 500 euro

I carabinieri di Chiavari hanno arrestato una ragazza con l'accusa di estorsione. Secondo quanto accertato dai militari, la giovane ha prima consumato un rapporto sessuale a pagamento con un settantenne, poi l'ha ricattato.

Dopo aver offerto il proprio corpo all'anziano, la ragazza ha iniziato a sostenere di essere minorenne e di aver filmato il rapporto. Per distruggere il video, invece dei 50 euro inizialmente pattuiti, la giovane ha preteso 500 euro.

L'anziano, temendo di finire nei guai, ha pagato la cifra richiesta. Ma quando le pretese di denaro sono continuate, il pensionato ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. I militari, durante una delle consegne di denaro, hanno arrestata la ragazza, senza fissa dimora, originaria della Romania.

La giovane si trova ora ristretta nel carcere femminile di Pontedecimo a disposizione dell'autorità competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento