menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in spiaggia, l'inseguimento si conclude in autostrada

Il 31enne dopo il furto si è reso conto di esser stato notato da alcuni bagnanti per cui, dopo aver abbandonato la refurtiva si è dato a precipitosa fuga, salendo a bordo di un'auto guidata da alcuni complici. Il veicolo è poi stato fermato in autostrada

Sabato nel tardo pomeriggio una volante del commissariato Chiavari è intervenuta dopo la segnalazione di una rapina in spiaggia. Gli agenti hanno constatato che poco prima un 31enne di origini slave aveva rubato una borsa a una coppia di genovesi, che si stavano godendo la giornata di sole in spiaggia.

Il 31enne dopo il furto si è reso conto di esser stato notato da alcuni bagnanti per cui, dopo aver abbandonato la refurtiva si è dato a precipitosa fuga spintonando e ferendo un cittadino che aveva cercato di fermarlo.

Un bagnino, che ha visto la scena, ha deciso di seguirlo senza mai perderlo di vista fino a quando il 31enne è stato raggiunto da una macchina con a bordo quattro complici che hanno caricato il fuggitivo per poi dileguarsi in direzione del casello autostradale.

Gli agenti intervenuti hanno diramato via radio la targa della vettura allertando la centrale operativa della stradale non prima di aver scoperto che l'auto era stata fermata e controllata nei giorni precedenti nell'hinterland milanese. Questo dettaglio ha permesso agli agenti di concentrare l'attenzione sulla tratta Genova-Milano e in effetti, circa un'ora dopo, i fuggitivi sono stati intercettati da una pattuglia della polizia stradale all'altezza di Isola del Cantone in direzione Milano.

Per il 31enne è scattato l'arresto per rapina mentre i suoi complici sono stati identificati e la loro posizione sarà valutata dall'Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento