Imbrattano i muri di chiese e palazzi, tre denunciati

A finire nei guai sono state due ragazze di 20 e 30 anni, gravate di pregiudizi di polizia, rispettivamente di Genova e Chiavari, e un 62enne chiavarese

Lo scorso mese di gennaio a Chiavari e Lavagna alcuni vandali hanno imbrattato con varie scritte i muri di chiese ed edifici pubblici e privati.

Mercoledì 5 febbraio 2020, dopo la querela sporta da un parroco di Chiavari e dal vice presidente di una fondazione cittadina, i carabinieri, al termine degli accertamenti, hanno identificato i presunti responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di due ragazze di 20 e 30 anni, gravate di pregiudizi di polizia, rispettivamente di Genova e Chiavari, e un 62enne chiavarese, che sono stati denunciati per deturpamento e imbrattamento di cose altrui aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

  • Elezioni, prende forma il nuovo consiglio regionale: i nomi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento